Cotone, maxi-sbarco al porto: in arrivo 1375 clandestini

immigrati 4Nel tardo pomeriggio di ieri è stata convocata d’urgenza una riunione operativa in Prefettura per il coordinamento delle attività di primo soccorso e assistenza, in occasione del preannunciato arrivo di 1375 migranti, di varie nazionalità, a bordo della nave militare S. Giusto nell’ambito delle operazioni del dispositivo Mare Nostrum. L’arrivo della nave nel Porto di Crotone è previsto presumibilmente per le ore 15.00 della giornata odierna.

All’incontro hanno partecipato il Sindaco di Crotone, il Comandante della Capitaneria di Porto, i rappresentanti delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, del SUEM 118, della Protezione Civile regionale, dell’Azienda Sanitaria provinciale, delle associazioni di volontariato, della Croce Rossa e della Misericordia.

Nel corso della seduta sono stati definiti gli aspetti organizzativi e logistici delle operazioni attinenti allo sbarco e la puntuale individuazione degli adempimenti facenti capo ai soggetti istituzionalmente coinvolti nel citato dispositivo.

La Prefettura ha disposto l’istituzione di una sala operativa presso la competente Capitaneria di Porto per assicurare una più efficace ed efficiente direzione dei soccorsi ed ha programmato le necessarie attività di prima assistenza in favore dei migranti.

Un centinaio circa di migranti sarà ospitato presso il locale CDA/CARA di Isola di Capo Rizzuto in attesa della compiuta definizione da parte del Ministero dell’Interno del piano di riparto con destinazione in diverse Regioni del Paese, presso le quali i migranti verranno trasferiti dopo le operazioni di sbarco.