Cefalù, al Mandralisca gli scatti di Giovanni Franco

cefalù “Volti e scorci di Cefalù raccontati da Giovanni Franco. La vita recitata ad altezza D’uomo”. E’ il titolo della mostra di fotografie che si inaugurerà il 20 agosto alle 18 al museo Mandralisca a Cefalù.
Esposte immagini a colori della cittadina normanna nel Palermitano che Franco, giornalista dell’Ansa “ha potuto impigliare nella sua pupilla digitale”, afferma il poeta Lillo Gullo. E così in un gioco di luci e ombre ecco Cefalù in primo piano che, assurge ad un vero set a cielo aperto.”Scorrono così alcuni fotogrammi di un umanissimo teatro di sguardi amorosi, curiosi, indiscreti, invidiosi, gioiosi. – aggiunge – scatti che ora, squadernati in tutta la loro intrigante bellezza davanti ai nostri occhi, vanno a comporre un lirico canto: l’inno alla vita recitata ad altezza d’uomo.” Ritratti scorci ambientali e architettonici colti con angolazioni inusuali in un’alternanza di effetti cromatici. E così in un gioco di luci e ombre ecco Cefalù in primo piano che, e non solo in estate, con le sue tipologie artistiche assurge ad un vero e proprio set a cielo aperto.