fbpx

Catania: l’ex governatore Raffaele Lombardo reperiva i voti dalla mafia

/

raffaele_lombardoL’ex governatore Raffaele Lombardo ha “sollecitato, direttamente o indirettamente, i vertici di Cosa nostra a reperire voti“. Lo scrive il Gup di Catania Marina Rizza nelle motivazioni della condanna a 6 anni e 8 mesi di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa. Per il Gup catanese appare “provato che abbia contribuito sistematicamente e consapevolmente” alle “attività e al raggiungimento degli scopi criminali dell’associazione mafiosa” per “il controllo di appalti e servizi pubblici“.