fbpx

Calabria, la presidente f.f. Stasi sui debiti sanitari per chiarire l’operato della Regione

Antonella StasiLa Presidente f.f. della Regione Antonella Stasi è intervenuta – informa una nota dell’ufficio stampa della giunta regionale – sulla questione legata al pagamento dei debiti sanitari, per chiarire ancora una volta il corretto operato della Regione. “In merito ai pagamenti del debito pregresso 2008 e ante – ha detto la Presidente Stasi – è bene precisare che la Regione, ad oggi, sta utilizzando e trasferito alle Aziende sanitarie quota parte dei FAS pari a 355 milioni di euro e che le Aziende stanno provvedendo ai pagamenti dei fornitori. Inoltre, ad integrazione dei Fondi FAS, la Regione sta utilizzando e trasferito alle Aziende sanitarie anche le risorse della premialità 2001 pari a circa 124 milioni di euro e come comunicato dalle Aziende, le stesse stanno provvedendo direttamente ai pagamenti. Si ribadisce, con riferimento ai Fondi FAS residuali, pari a 333 milioni di euro, che gli stessi sono stati deliberati dal CIPE e la Regione appena avrà la piena disponibilità provvederà a trasferire l’ammontare totale delle risorse alle Aziende sanitarie. Infine – ha concluso la Presidente Stasi  – si rileva che una quota del mutuo residuale, pari a 204 milioni, si è resa disponibile solo nel mese di agosto 2014 e che la Regione sta predisponendo gli atti ed avviato le procedure per il trasferimento delle risorse alle Aziende sanitarie”.