fbpx

Calabria, giornalisti sotto assedio

imagesIn Italia piovono consigli non richiesti, avvertimenti, intimidazioni, minacce. Piovono come gocce infette e corrosive. È una delle questioni più urgenti da affrontare per garantire una effettiva libertà di stampa e di espressione. Le parole di Alberto Spampinato, direttore di “Ossigeno per l’informazione”, – si legge nella nota stampa – sono alla base dell’analisi che l’Istituto Demoskopika dedica al “Caso Calabria”.
I giornalisti minacciati, la densità del fenomeno in Calabria e nel confronto con le altre regioni italiani, la demografia delle categorie di minaccia, i mezzi di informazioni sotto assedio, il peso del fenomeno intimidatorio nelle province calabresi. Sono alcuni elementi che saranno presentanti in occasione dell’incontro con i giornalisti previsto per domani, mercoledì 6 agosto, alle ore 10.30, nella sede dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria a Catanzaro.

Saranno presenti:

Giuseppe Soluri – Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Calabria
Raffaele Rio – Presidente Istituto Demoskopika