Cadavere carbonizzato legato a un albero a Lamezia Terme: si ipotizza il suicidio

cadavereIl cadavere carbonizzato di un pensionato di 62 anni e’ stato trovato, legato con una catena ad un albero, in un podere alla periferia di Lamezia Terme. Secondo le prime ipotesi degli investigatori della Polizia di Stato, si tratterebbe di un suicidio. Vicino al cadavere, infatti, sono state trovate due lettere scritte a mano e indirizzate ai familiari dell’uomo in cui si spiegherebbero le ragioni del gesto. La calligrafia, dai primi riscontri, risulta essere quella della vittima. Nei giorni scorsi, inoltre, secondo quanto ricostruito dalla polizia, l’uomo avrebbe dato indicazioni ai familiari su come dividere i suoi beni dopo la sua morte. L’uomo, secondo la ricostruzione degli investigatori, si sarebbe legato all’albero per evitare ripensamenti e si sarebbe dato fuoco.