fbpx

Beni culturali, Caligiuri strizza l’occhio alla Riforma Franceschini: “sforzo apprezzabile”

/

caligiuriE’ apprezzabile la riforma del Ministero dei Beni e delle Attività’ Culturali e il Turismo presentata da Dario Franceschini, poichè apre a un più incisivo contributo dei privati nella gestione e valorizzazione dei beni culturali“: così il presidente della Commisione Cultura della Conferenza delle Regioni Mario Caligiuri, Assessore regionale alla Cultura della Calabria, commenta le nuove norme varate per il Mibact. “La riforma – prosegue Caligiuriprevede una riorganizzazione della struttura ministeriale e la semplificazione di quelle presenti nelle Regioni, che valuteremo in maniera approfondita nei prossimi giorni, certi che se la direzione è quella di valorizzare i beni presenti sui territori non potremo che sostenerla“. Caligiuri conclude dicendo che “sono oggi indispensabili ed urgenti l’integrazione tra cultura e turismo, il rilancio delle politiche di innovazione e formazione, la valorizzazione delle arti contemporanee e la semplificazione delle procedure per ridurre i contenziosi. Tutti temi che la proposta di riforma affronta“. Caligiuri ha poi comunicato che il progetto di riforma approvato ieri dal Consiglio dei ministri costituirà l’argomento centrale della prossima riunione della Commissione Cultura delle Regioni prevista per il 14 settembre.