fbpx

Barcellona P.G., Rifondazione Comunista si schiera con il sindaco Collica

/

collicaIl Circolo Nino Pino Balotta– dicono in una nota-  si schiera compatto e coeso con il Sindaco Maria Teresa Collica, associandosi alle dichiarazioni da lei fatte in risposta alle recenti ed infelici uscite di vari dirigenti del Partito Democratico.
Nel corso degli ultimi mesi la giunta e i partiti che da sempre sostengono il progetto Voltiamo Pagina hanno provato a formare un accordo con il PD, che si era proposto a partecipare al governo locale nella qualità di partito “serio e responsabile”.

Sono stati mesi di continui ripensamenti da parte di un PD che ha dato mostra di essere poco serio, poco responsabile e soprattutto poco coeso, al punto che qualunque dichiarazione di intenti fatta da una parte veniva smentita a stretto giro di posta da uno o più degli altri circoli che lo compongono.
Le recenti e sunnominate esternazioni sono state l’ennesima conferma che un accordo con un partito che non c’è sia infattibile nonostante la buona volontà messa in campo dai componenti della coalizione, che – consci della difficile situazione che di questi tempi vivono tutti gli enti pubblici – sarebbero stati disposti a compiere ulteriori rinunce e sacrifici nell’interesse del bene Comune e della cittadinanza, rimarcando una discontinuità rispetto alle prassi da vecchia politica di chi non riesce a non trattare il palazzo comunale come un fortino da conquistare.

Meritano invece stima e rispetto gli assessori Roberto Iraci – espressione migliore del nostro partito e di una Barcellona pulita che si spende senza riserve al servizio dei propri cittadini – Lina Panella, David Bongiovanni e Cosimo Recupero, che in questi mesi hanno visto i propri nomi dati più volte come liquidati e rimpiazzabili su siti di informazione e giornali ma non hanno mai smesso di lavorare con serietà e competenza.
Sappiamo bene che nel PD vi sono persone che hanno sempre appoggiato l’amministrazione; tuttavia, in questi mesi di bocconi amari e dichiarazioni irresponsabili, MAI da nessuna di queste persone si è levata pubblicamente una netta voce di dissenso.
Il Circolo Nino Pino Balotta, più che mai, va avanti ad appoggiare il non facile lavoro di questa giunta che continua a spendersi per il bene della collettivitàtra difficoltà oggettive e critiche pretestuose di politicanti che preferiscono speculare sui disagi oggettivi piuttosto che collaborare e spendere insieme energie per la città .
Facciamo un appello a tutti quegli uomini e quelle donne intenzionati a sposare il progetto Voltiamo Pagina portato avanti dall’attuale amministrazione comunale, smarcandosi dalle logiche partitocratiche che sviliscono la politica di fronte alla cittadinanza tutta”.