Agosto Messinese 2014: oggi la passeggiata dei Giganti, domani la Vara. Il programma

giganti messinaEntrano nel vivo gli appuntamenti programmati dall’Amministrazione comunale per l’edizione 2014 dell”’Agosto Messinese”. Stasera, giovedì 14, alle 20.30, a piazza Castronovo, la celebrazione eucaristica ai piedi della “Machina della Vara”, presieduta da S.E. l’Arcivescovo, Mons. Calogero La Piana. Per consentirne lo svolgimento, dalle ore 7 alle 24, sarà vietata la sosta, con rimozione coatta, su entrambi i lati dell’anello esterno e su quello centrale di piazza Castronovo; sul lato est della carreggiata est di via Garibaldi, tra il viale Giostra e piazza Castronovo e su entrambi i lati di via Bensaja. Dalle ore 19 alle 24, vigerà il divieto di transito veicolare in tutta l’area di piazza Castronovo; in via Garibaldi, nel tratto compreso tra il viale Giostra e piazza Castronovo; nelle vie Bensaja e Bellinzona, tra la via Savonarola e piazza Castronovo. Alle 21.30, la tradizionale passeggiata dei Giganti da piazza Unione Europea con l’itinerario che interesserà la via Garibaldi lato mare, viale Giostra, via Garibaldi lato monte, piazza Unione Europea e arrivo previsto alle 24. Il corteo sarà accompagnato dalla sfilata dei gruppi folclorici.

vara 2Domani, venerdì 15, giorno della Solennità della Beata Vergine Maria Assunta in Cielo, alle 7.30, il montaggio delle gomene al “cippo” della Vara; alle 9, ventuno colpi di cannone dalla Stele della Madonna della Lettera al Porto; alle 11, nella Basilica Cattedrale, il Solenne Pontificale presieduto da S.E. l’Arcivescovo, Mons. Calogero La Piana; alle 17, il trasferimento del Gonfalone della Città e delle circoscrizioni dalla Chiesa S. Maria di Porto Salvo dei Marinai a piazza Castronovo; alle 18.30, partirà la Processione della Vara da piazza Castronovo con fuochi pirotecnici e spari dei bigliettini da 10 cannoni, sostando al torrente Boccetta per la preghiera alla Patrona della Città, S. Maria della Lettera, a piazza Unione Europea per spari e fuochi pirotecnici, ed all’incrocio di piazza Duomo – via I Settembre, con l’intervento di S.E. l’Arcivescovo, Mons. Calogero La Piana, per concludersi a piazza Duomo. Quest’anno la “machina votiva” sarà accompagnata dal gruppo storico “Compagnia della Stella” e da 9 tamburinai di Monforte San Giorgio e della frazione Pellegrino, presenti insieme al sindaco, Giuseppe Cannistrà, e noti per la loro maestria nel suono dei tamburi secondo la più antica tradizione di musica popolare, tutt’oggi espressa con il famoso suono della katabba, che scandirà gli “strappi” della Vara. Alle 23, il giorno di ferragosto si concluderà con lo spettacolo pirotecnico dalla Stele della Madonna della Lettera al Porto. Sabato16, dalle 18, a Gesso, si svolgerà la II rassegna popolare Ibbisota, con la sagra del cannolo e la sfilata del carretto siciliano. Pertanto dalle ore 8 di sabato alle 24 di domenica 17, saranno vietati sosta e transito in piazza Sant’Antonio Abate.