Agguato ad Isola Capo Rizzuto (KR): fermato presunto autore del delitto

Foto auto carabinieri genericaI carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Crotone, insieme a quelli di Isola Capo Rizzuto, hanno sottoposto a fermo una persona, della quale non e’ stata resa ancora nota l’identita’, ritenuta responsabile dell’omicidio di Valentino Rizzo, di 25 anni, ucciso la sera del giovedi’ scorso. L’omicidio di Rizzo, secondo quanto si e’ appreso, sarebbe avvenuto dopo una lite per futili motivi. Il giovane, sposato e titolare di un autolavaggio, era uscito da casa per una passeggiata dopo cena, quando e’ stato avvicinato da un sicario che gli ha sparato con un fucile, colpendolo all’altezza del cuore. L’omicidio, in ogni caso, non sarebbe legato all’aggressione subita da Rizzo nel febbraio scorso, quando aveva rischiato di essere assassinato nel corso di una rapina compiuta nella sua abitazione da un gruppo di sei persone che avevano rubato un’antica statuetta ritenuta di notevole valore archeologico. I carabinieri, per quell’episodio, avevano poi arrestato tre persone, mentre altre tre, di nazionalita’ romena, sono ancora oggi ricercate. I particolari delle indagini che hanno portato al fermo, compresa l’identita’ dell’indagato, saranno resi noti in mattinata dal procuratore di Crotone Raffaele Mazzotta, nel corso di una conferenza stampa insieme ai carabinieri.