fbpx

Al via la mostra fotografica “Sentinelle silenziose” per raccontare la vita nei sottomarini tra Reggio Calabria e Civitavecchia

51691_genova_galata_museo_del_mareSentinelle silenziose“, una mostra fotografica per raccontare la vita dei sommergibilisti della Marina Militare, durante tre giorni di navigazione negli abissi tra Civitavecchia e Reggio Calabria. Vita di bordo, turni di servizio, addestramento, momenti conviviali, che il fotografo Daniel Papagni ha immortalato in una serie di quaranta scatti. Un progetto nato dalla collaborazione tra il Galata – Museo del Mare di Genova, la testata giornalistica Cybernaua.it, la Marina Militare e il contributo di alcuni sponsor.

La mostra, spiega il sito della Marina Militare, che apre lunedì alle 11.30 e termina il 31 agosto, rientra nel più ampio programma decennale del Galata che è iniziato con Conrad, proseguito con la mostra fotografica “Passi di piombo” sull’affascinante mondo degli ultimi palombari d’Italia, e che prevede diverse iniziative per tutto il mese di luglio dedicate ai visitatori e alla città. L’evento sarà a favore della Fondazione Francesca Rava NPH Italia Onlus per il progetto di beneficienza ”ninna ho” contro l’abbandono neonatale per cui sarà possibile effettuare una donazione direttamente in mostra. Nella giornata inaugurale, al Galata Museo del Mare di Genova, saranno presenti l’ammiraglio di squadra Andrea Toscano Comandante Marittimo Nord e Maurizio Daccà, vice presidente Associazione Promotori Musei del Mare e della Navigazione onlus.