fbpx

Taormina: denunciata una lavoratrice per truffa ai danni dell’I.N.P.S.

inpsAl termine dei necessari accertamenti i Carabinieri dell’aliquota Operativa di Taormina (Me), hanno deferito in stato di libertà per il reato di truffa ai danni dell’INPS, una donna di quarantuno anni che era regolarmente impiegata quale dipendente presso una delle numerose attività di ristorazione della Perla Jonica. La donna aveva ben pensato di disertare la propria attività lavorativa facendo  pervenire al datore di lavoro un referto medico che per 20 giorni ne attestava lo stato di malattia. Il certificato ne impediva legittimamente l’attività lavorativa, così come garantito dal regolare contratto di lavoro. Nulla di strano se non fosse che le notizie subito acquisite sul conto della stessa consentivano di ricostruire una storia diversa. La donna, seppur in malattia, stava svolgendo attività lavorativa presso una struttura alberghiera di Giardini Naxos. Così i carabinieri in borghese si sono messi alla ricerca, non semplice, della presunta falsa malata.

Così, dopo una mirata attività di controllo, la donna è stata incrociata dai Carabinieri mentre  con la sua “nuova e più elegante” divisa stava prestando la propria attività lavorativa presso un albergo di Giardini Naxos dove, pare che da alcuni giorni stesse svolgendo “in prova” le funzioni di addetta ai piani.

Per queste ragioni la donna è  stata denunciata in stato di libertà per truffa ai danni della previdenza sociale. Saranno informate le autorità competenti per le eventuali ulteriori valutazioni in ambito fiscale e tributario.