fbpx

San Procopio (RC): Saletta ‘vicino alla comunità e al sindaco’

 salettaIl Vice Presidente del Consiglio Provinciale di Reggio Calabria Avv. Giuseppe Saletta a proposito del falso scoop dell’inchino San Procopio scrive:

Da sempre mi sento, per origini familiari e legami affettivi, un figlio di San Procopio. È per questo che sento il dovere e la necessità, oserei dire viscerale, di intervenire sul dibattito critico che interessa – negli ultimi giorni – la ridente cittadina preaspromontana. Lo faccio con un po’ di stupore e con una certa malinconia, da uomo delle Istituzioni ed operatore del diritto, da sempre e per sempre vicino alle Forze dell’Ordine ed alla Magistratura. Non riconosco, infatti, nell’immagine fuorviante narrata da qualche disattento osservatore, i visi, gli occhi e l’animo stesso dei cittadini sanprocopiesi.

Si tratta di quelle donne e quegli uomini che, nel realizzare una comunità laboriosa, onesta, accogliente e speranzosa, guardano al futuro con spirito propositivo, nel tentativo costante di rilanciare l’immagine della Città. San Procopio ha dato i natali a calabresi illustri e tra le mura del borgo antico e dell’area urbana meno risalente si vivono – quotidianamente – le emozioni di una vita che si fonda sui valori umani più profondi.

La terra della Madonna con bambino della scuola del Gagini, l’aria respirata da Giacinto Garcea, ha tutte le qualità per balzare agli onori della cronaca in virtù di innumerevoli esperienze positive. Tra queste, assume un rilievo particolare anche l’elezione a Sindaco di Eduardo Lamberti Castronuovo, accolto dai sanprocopiesi con la fiducia che si deve ad un uomo capace e ad un amministratore postosi al servizio della collettività. Per questo motivo non riesco a rimanere indifferente alla pubblicità negativa riservata ad una comunità territoriale che non la merita. Intendo, dunque, esprimere la mia personale vicinanza ai sanprocopiesi ed all’Amministrazione Comunale, continuando ad assicurare il mio impegno al fianco del Sindaco Lamberti Castronuovo.”