Categoria: CALABRIANEWSREGGIO CALABRIA

Reggio, lettera dei sindacati ai soci Sogas per denunciare la difficoltà della società

Lettera integrale dei sindacati ai soci Sogas per denunciare la difficoltà della società:

Ai Sig.ri Soci

Dr. Giuseppe Raffa
Provincia di Reggio Calabria
Sede
presidenza@provincia.rc.it

Dott.ssa Antonella Stasi
f.f. Presidente della Regione Calabria
Sede
antonella.stasi@regcal.it

Commissione Straordinaria
Comune di Reggio Calabria
Sede
commissione@reggiocal.it

Dr. Lucio Dattola
C.C.I.A.A. di Reggio Calabria
Sede
presidenza@rc.camcom.it

Commissario Straordinario
Provincia Regionale di Messina
Sede
presidenza@provincia.messina.it

Le OO.SS. con la nota del 24.06.14 in maniera responsabile informavano i sig.ri Enti Soci della grave situazione in cui versa la Sogas e dell’assenza totale delle corrette relazioni industriali.
Le Scriventi sottolineano la grave difficoltà economica della società e il clima insostenibile in cui operano i lavoratori che vantano la corresponsione di quattro mensilità.
La già precaria situazione economico finanziaria dell’azienda, la dubbia capacità di gestione del management, costituito da ottimi professionisti ma senza nessuna specifica competenza in campo aeroportuale, aggravata dal mancato rispetto delle corrette relazioni industriali, rischiano di recare all’azienda ulteriori spese con conseguenti danni economici per i già disastrati bilanci aziendali. Ulteriori voci di spesa potrebbero consistere nella conclusione sfavorevole all’azienda dei numerosi procedimenti disciplinari attivati nell’ultimo periodo, alcuni dei quali, se non altro per i tempi e per la sproporzione tra la mancanza contestata e la sanzione, hanno l’apparenza di ritorsione.
Le OO.SS. stanno inoltre valutando l’avvio di azione legale a tutela delle maestranze per il recupero delle spettanze dovute e per le violazioni di carattere sindacale.
Per quanto sopra scritto le OO.SS. diffidano la società dall’intraprendere iniziative unilaterali che possano generare ulteriori disagi ai lavoratori già anche troppo provati.
In ogni caso, le OO.SS. ribadiscono lo stato di agitazione del personale a prescindere da eventuali azioni legali che verranno intraprese.

FILT CGIL FIT CISL UILTRASPORTI
(A. Scali) (G. Larizza) (G. Rizzo)