fbpx

Reggio: domenica un’iniziativa per lanciare lo Stretto di Messina “patrimonio dell’umanità”

10342991_10204123451987357_2040129373909463646_nLo Stretto di Messina e’ un ambito paesistico tra i piu’ famosi della cultura europea e mediterranea e deve costituire il fulcro per una rinascita economica del nostro territorio”. Per questo Legambiente, Wwe, Italia Nostra, Fai, Tourin Club Italiano e Cai, ancora una volta, vogliono affermare l’importanza di rivolgere al Governo nazionale e all’Unesco, massimo organismo culturale delle Nazioni Unite, la richiesta di assumere sotto la propria protezione l’area dello Stretto di Messina in quanto bene intangibile e patrimonio dell’Umanita’, sostenendo il percorso riaperto dall’attuale Amministrazione Comunale di Messina”.

10557294_10204123452787377_6076534375186189396_nInfatti, da molti anni l’UNESCO esercita una tutela su oltre 500 luoghi della Terra particolarmente significativi per la vita dell’umanita’, per la sua storia e la sua cultura. Alle Nazioni Unite viene affidato il compito di salvaguardarne l’integrita’ e l’esistenza per le generazioni future e di garantirne l’equilibrata fruibilita’ per quelle attuali. Molti di questi luoghi insistono nel Mediterraneo ed in particolare nella Penisola italiana. Nei confronti di trasformazioni irreversibili che cancellano memoria, storia e paesaggi, la tutela dell’UNESCO, mettendo in campo risorse, umane, scientifiche e finanziarie, puo’ rivelarsi un valido sostegno per la protezione, la conservazione, e la valorizzazione dei siti iscritti nella lista del ”world cultural and natural heritage”. L’iniziativa si svolgera’ domenica, 20 Luglio, alle ore 18.30, al Circolo Velico Reggio – Lungomare Reggio Calabria.