fbpx

Reggio: domani conferenza di presentazione di “ReActionCity”

fotoVenerdì 18 luglio 2014 alle ore 11 presso il Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, alla presenza dei promotori, dei rappresentanti delle associazioni e dei laboratori e dei giovani partecipanti, si terrà la conferenza stampa di presentazione del progetto “ReActionCity” a Reggio Calabria. La stampa ed i cittadini sono invitati a partecipare.

“ReActionCity”, diretto da Consuelo Nava, Fabio Mollo e Basilio Foti, è un progetto culturale di innovazione sui temi della rigenerazione urbana e della coesione sociale che con le sue azioni proietta Reggio Calabria secondo le pratiche di “urban making”, “fare città”, in una strategia inclusiva attraverso politiche sociali e produttive.  Questa è la nuova ed unica dimensione operativa e di programma con cui dovranno confrontarsi tutte le città del Sud che vorranno competere con un orizzonte differente di sviluppo e risorse verso Europa 2020.

Tra teoria e pratica, tra progetto ed azione, dal 20 luglio al 2 agosto si terrà un’esperienza di città-laboratorio a Reggio Calabria aperta a “social makers”, ossia associazioni, laboratori, gruppi, movimenti e comitati, e “urban makers”, ovvero operatori di video, fotografia, regia, documentaristica e cinema, progettisti, programmatori, architetti, urbanisti e pianificatori. Un’esperienza condivisa con i cittadini, con le comunità presenti sul territorio e partecipata dalle stesse per la produzione di un’attività documentale collettiva sui temi della città in grado di agire e reagire attraverso “azioni brevi per cambiamenti lunghi”. “ReActionCity” è la prima iniziativa che si svolge al Sud come un “progetto pilota” in grado di incubare idee e proposte sulla rigenerazione e lo sviluppo della città metropolitana, intorno ad un partneriato orizzontale attivo direttamente sul campo e che si prepara con chi aderisce e partecipa alle sue attività, anche per un possibile progetto europeo che interessa gli spazi abitati della città e le sue comunità, i beni comuni, la qualità diffusa della vita ed il diritto alla città di tutti. Ma è anche un progetto di competenza per la governance della città di Reggio che collettivamente può contribuire alla possibile scrittura di un’agenda urbana che coinvolge la sfera pubblica, per un’amministrazione condivisa attraverso la costruzione sociale della città dei cittadini.
“ReActionCity”, nelle modalità previste dal progetto, rimarrà  aperto per accogliere iniziative e proposte anche nelle settimane successive all’esperienza e verrà divulgato nelle sue attività in corso.