fbpx

Reggio: cantiere abbandonato da tempo, disagi in Via sbarre Centrali [FOTO]

/

IMG_1320Gentilissimo StrettoWeb, Le scrivo per chiedere il suo aiuto per portare all’attenzione di chi comanda e di tutti i reggini che si rivolgono alle autorità senza avere risposte, una situazione di disagio che mi sta arrecando danno, in quanto davanti al mio negozio campeggia una buca di circa 50 metri, dove topi e blatte ne fanno da padroni. Mi rivolgo a lei in quanto la voce del popolo non è mai presa in considerazione, ho contattato varie volte i vigili urbani senza mai ricevere un aiuto concreto se non un solo sopralluogo con qualche foto, ho contattato gli uffici competenti del comune e delle acque reggine in quanto sono dei lavori fognari, ma non ho ricevuto nessun riscontro”.

IMG_1321“Le spiego meglio la situazione, nel mese di aprile un condominio vicino il mio negozio ha commissionato dei lavori fognari, la ditta ha iniziato i lavori, hanno fatto gli scavi, hanno lavorato per un paio di giorni dopo di che hanno fermato i lavori, passano i giorni continuo a chiamare i vigili urbani, che come al solito prendono la segnalazione e mi dicono di chiamare al comune cosa che faccio ma senza risultati, arriviamo a fine giugno, arriva una nuova ditta lavorano per tre giorni dopo di che raccolgono i mezzi di lavoro e se ne vanno, a quel punto chiedo spiegazioni, e la loro risposta è stata che i lavori non venivano pagati. Il mio negozio sorge sulla centralissima Via sbarre Centrali, zona abitata dalla “Reggio Bene”, e sono proprio quest’ultimi che hanno commissionato i lavori e ora non vogliono mettere mano al portafogli, danneggiando e mancando di rispetto chi ogni giorno tra mille difficoltà e tra mille tasse da pagare cerca di guadagnarsi da vivere onestamente, io sono davvero sconcertata e rammaricata dal comportamento incivile e maleducato di queste persone che non guardano oltre i propri interessi, infischiandosene della perdita di lavoro che questa situazione sta portando a tutti noi negozianti, situazione che ci sta mettendo in ginocchio, in quanto le vendite per mancanza di parcheggio sono calate, sono inoltre indignata con le autorità competenti in quanto nonostante le mie segnalazioni, nessuno si è fatto carico del problema, e nessuno c’è venuto in aiuto per risolvere la situazione. Tra poco si avvicinano le elezioni comunali, e questa gente che al momento e nascosta nelle loro tane tra poco usciranno a fare campagna elettorale con quale coraggio andrà in giro a chiedere voti e dire una marea di bugie, in una città in completo stato di abbandono, una città dove se non hai l’amico o il parente nei vari uffici, il cittadino non è ascoltato e non è aiutato. Con questa lettera mi affido a lei per portare all’attenzione pubblica questa situazione visto che le mie richieste di aiuto hanno sempre trovato un muro“.

Questo il testo dell’accorata segnalazione-denuncia di una lettrice di StrettoWeb, A.N., con le foto della situazione disagiata: