Reggio: attenzione al pericoloso “vermecane”, immortalato in spiaggia a Bocale [FOTO]

IMG-20140708-WA0000È stato trovato nel mare di Bocale, in una spiaggia nel reggino, il cosiddetto “vermecane”, o più precisamente “Hermodice carunculata”. Si tratta di un verme abbastanza pericoloso per chi dovesse mai posarvi un piede sopra, o solo toccarlo, in quanto dotato di setole urticanti. Il “vermecane”, inoltre, se infastidito, sia in maniera volontaria che involontariamente, lancia i suoi aghi, che possono causare dolorose irritazioni.

“Stavo facendo il bagno con i miei figli – ci ha segnalato una nostra lettrice – quando un mio amico ha trovato sulla riva questo verme. Io non lo avevo mai visto, né sapevo della sua esistenza, ma mi è stato detto che può essere pericoloso”.

vermecaneQuello che è stato trovato a Bocale, non è uno degli esemplari più grandi; il “vermecane” può raggiungere la lunghezza di 30 centimetri. Si trova, è bene saperlo, per di più in zone di mare ricche di scogli, o al largo della costa; non per niente, molte volte i pescatori lo hanno visto perché rimane impigliato nella rete insieme ai pesci. È originario dei mari tropicali e sub-tropicali, ma è presente anche nel Mediterraneo. Perciò, attenzione a tutti i bagnanti.

Ecco un video d’archivio con le immagini ravvicinate dell’esemplare:


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE