fbpx

Palmi (RC): Varia 2014, smentite le voci sull’annullamento, la processione si farà

Varia-palmi-2008Sembra che il vescovo di Palmi mons. Francesco Milito abbia annunciato la sospensione delle processioni nella diocesi di Oppido-Palmi, dopo i fatti ormai noti dell’inchino nella processione di Oppido. Si era pertanto diffuso il timore che saltasse l’ edizione 2014 della Varia di Palmi per celebrare il riconoscimento Unesco che ha ricevuto nel dicembre scorso, il primo in Calabria a averlo: ma il consigliere Antonio Papalia sulle voci sulla Varia in dubbio ha annunciato tramite facebook “la voce sulla Varia in dubbio è semplicemente infondata, oltre che suscettibile di cagionare rilevanti criticità all’organizzazione ed alla riuscita della Festa, sotto ogni profilo direttamente o indirettamente connesso alla stessa.

La “notizia” non risulta, peraltro, essere suffragata da alcuna fonte. Allo stesso modo, essa non appare frutto di dichiarazioni ufficiali e/o ufficiose rilasciate tanto dal Comune di Palmi, quanto dal Comitato per i Festeggiamenti della Madonna della Sacra Lettera e della Varia di Palmi. La Varia non è in dubbio: il trasporto trionfale del Carro Sacro si terrà regolarmente il 31 agosto 2014, al termine di festeggiamenti che prenderanno il via sin dal 2 agosto.”

Dunque il 31 agosto ci sarà la “scasata” della Varia 2014 anche per celebrare il riconoscimento Unesco; inoltre, grazie anche a un decreto del 2001 firmato dall’ allora vescovo di Palmi Luciano Bux che  ha imposto al clero di non salire più sulla Varia “quando viene portata in processione” fin quando sulla sommità ci sarà la fanciulla detta “Animella”.

Il Vescovo precisava che la presenza del sacerdote avrebbe avallato la commistione del sacro col profano. Quindi, da quell’anno per la chiesa la Varia non viene più ritenuta una manifestazione religiosa ma un processione civile folkloristica. Avendo dato questo tipo di connotazione e ritenendo la chiesa che il trasporto della Varia è una manifestazione civile non ha più nessun potere di poterne impedire la celebrazione. Per noi Palmesi, con o senza la presenza del sacerdote sul “Cippu”, la Varia rappresenta scenicamente l’Assunzione della Madonna in cielo e la più genuina e antica espressione di fede e devozione che nutriamo verso la Sacra Vergine Patrona e Protettrice della Città, che con i suoi segni premonitori apparsi sulla statua della Madonna del Carmine salvò la vita al suo popolo.

E quindi la Varia non essendo una processione religiosa, ma solo una manifestazione pagana, civile e folkloristica si farà, ma sono in dubbio le processioni religiose in cui la Varia è legata, la festa della Madonna del Soccorso di inizio agosto, la festa di San Rocco del 16 agosto e la processione del Madonna della Lettera e del Sacro Cappello del 30 agosto in cui pendono il “niet” del Vescovo di Oppido-Palmi sulle processione, ma la Varia 2014 senza dubbio si farà.