fbpx

Oppido Mamertina (RC), processione si ferma davanti casa del boss: i carabinieri se ne vanno

processione sant'onofrioLa processione della Madonna delle Grazie della frazione Tresilico di Oppido Mamertina si e’ fermata davanti all’abitazione del presunto boss della ‘ndrangheta Peppe Mazzagatti, di 82 anni, ai domiciliari per motivi di salute. Nel momento in cui la processione – secondo quanto riporta stamane il Quotidiano della Calabria – ha fatto la sosta il comandante della stazione dei carabinieri di Oppido Mamertina si e’ allontanato in segno di dissenso da quanto stava accadendo. Altri due carabinieri, invece, hanno documentato quanto stava accadendo e gli esiti dei loro appunti sicuramente confluiranno in una relazione di servizio che sara’ inviata alle autorita’ di ordine pubblico. La processione, giunta nei pressi dell’abitazione di Peppe Mazzagatti, condannato all’ergastolo per omicidio e associazione per delinquere, si e’ fermata per circa trenta secondi. La statua della Madonna delle Grazie, portata da numerose persone, era preceduta da alcuni sacerdoti e da un gruppo di amministratori locali.

A corredo dell’articolo una foto d’archivio a scopo puramente illustrativo.