fbpx

Milazzo (Me): nube nera dalla Raffineria, ma è solo un’esercitazione

raffineriaUna nube nera sulla Raffineria di Milazzo ha suscitato qualche piccola preoccupazione tra abitanti e turisti presenti nella città del Capo. In realtà si trattava di un’esercitazione antincendio, così come specificato sul sito della RAM. L’operazione è stata effettuata “per testare una moderna apparecchiatura utile su incendi di grandi dimensioni; ciò al fine di valutarne l’efficacia nell’ambito delle dotazioni di protezione antincendio di raffineria“, si legge nel comunicato.

Le esercitazioni, che si tengono regolarmente al campo prove – prosegue la nota – simulano quanto più possibile tipologie di incendio reali oltre ad essere uno degli strumenti attraverso i quali si tiene sempre alto il livello di addestramento del personale operativo rispetto alle protezioni antincendio. Come di consueto enti ed istituzioni sono stati informati preventivamente“.

L’A.D.A.S.C. (Associazione per la Difesa dell’Ambiente e della Salute dei Cittadini), in merito all’esercitazione ha però lamentato una scarsa comunicazione nei confronti della cittadinanza: “Ben vengano le esercitazioni antincendio ma nel rispetto del territorio e della popolazione. Diversi cittadini hanno contattato l’Associazione preoccupati per la vistosa nube nera che si alzava nei pressi nel complesso industriale creando inevitabilmente impatto ambientale. Non è un bel biglietto da visita per i diversi turisti che in questi giorni stanno visitando la nostra città“.

Nelle prossime ore il presidente dell’Associazione Giuseppe Maimone invierà una nota alla Raffineria di Milazzo e per conoscenza ad enti e istituzioni per invitarli ad informare preventivamente la cittadinanza in caso di esercitazioni antincendio al fine di  evitare panico e preoccupazione fra la popolazione.