fbpx

Messina: piano nazionale garanzia giovani, sportello aperto al Palacultura martedì e giovedì mattina

imprenditoria giovanileIl Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dal primo maggio, ha dato il via, in tutta Italia, al Piano Nazionale Garanzia Giovani (Piano Europeo Youth Guarantee). Sono stati stanziati oltre 1,5 miliardi di euro per garantire a tutti i giovani tra i 15 ed i 29 anni, disoccupati o Neet (né occupati, né studenti, né coinvolti in attività di formazione), un’offerta qualitativamente valida di lavoro, proseguimento degli studi, apprendistato, tirocinio, altra misura di formazione o inserimento nel servizio civile.

La Regione Sicilia attiva tutte le misure previste dal Programma Garanzia Giovani ed a causa dell’elevata percentuale di Neet, ha una dotazione finanziaria di 178.821.388 euro. In particolare, 42 milioni di euro sono destinati all’accoglienza, 56 milioni finanziano la formazione, 15 milioni di euro i progetti di apprendistato e 10 milioni i tirocini.

La Regione destina anche una quota consistente (circa 20 milioni di euro) all’auto impiego per dare spazio a giovani con progetti imprenditoriali ambiziosi. Il Programma, che si affianca al Piano Giovani, già varato e finanziato dalla Regione Sicilia, è rivolto a disoccupati fino a 35 anni. La Regione Sicilia, per accogliere le adesioni alla Garanzia Giovani in Sicilia, ha scelto di usufruire del portale nazionale  (www.garanziagiovani.gov.it).

I giovani under 29 che vogliono aderire alle opportunità di orientamento, formazione e lavoro previste dal Programma, possono iscriversi sul sito fino al 31 dicembre 2015. Per partecipare, occorre compilare il modulo online in cui bisogna inserire le informazioni anagrafiche. Non appena completata questa fase, il sistema invierà all’indirizzo e-mail indicato in fase di registrazione, le credenziali con cui accedere alla propria area personale del portale Cliclavoro. In questa area l’interessato potrà completare l’adesione a Garanzia Giovani, selezionando la Regione dove preferisce usufruire di una delle opportunità previste, che può essere anche diversa da quella in cui il giovane ha il domicilio. Per accedere al programma non è sufficiente avere tra i 15 e 29 anni, ma occorre essere un Neet, vale a dire un soggetto privo di occupazione o fuori dal sistema di istruzione formale e della formazione professionale.

Il  Piano Nazionale Garanzia Giovani, approvato dal Governo italiano in attuazione della raccomandazione del Consiglio UE del 22 aprile 2013, ha una dotazione finanziaria complessiva di 1.513 milioni di euro dei quali, 567 dalla Youth Employment Initiative, 567 dal Fondo Sociale Europeo e 379 di cofinanziamento nazionale. Utilizzando una facoltà prevista dal Programma europeo, il Governo italiano ha deciso di estendere la Garanzia ai giovani fino ai 29 anni.

Il Piano, articolato su due annualità (2014 e 2015) riguarderà tutto il territorio nazionale, ad eccezione della Provincia di Bolzano (l’unica che presenta un tasso di disoccupazione giovanile inferiore al 25 per cento). Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Segreteria Generale Direzione Generale – Marketing Territoriale Pianificazione Strategica, Palacultura 4° piano, martedì e giovedì dalle ore 10 alle 12;  telefonare ai numeri  0907723457/58/72/89 – 0907723604/3604 – fax: 0907723456; oppure scrivere all’indirizzo email: marketingepianificazione@comune.messina.it