Categoria: MESSINANEWSSICILIA

Messina: il partito SEL al sindaco ‘scarsa qualità dei servizi sociali’

Il coordinamento provinciale di Sel – Sinistra Ecologia Libertà di Messina chiede al sindaco Renato Accorinti, “pur apprezzandone lo sforzo di fare luce sulla gravissima situazione economica del Comune di Messina e di realizzare un cambiamento culturale nella nostra città, di fare un salto di qualità adeguato agli obiettivi da raggiungere e di rivedere la squadra di assessori, spesso non all’altezza delle sfide da affrontare. In questo anno di amministrazione, i Servizi Sociali non hanno registrato alcun salto di qualità, non è stato rispettato il programma e sono emerse troppe contraddizioni e ambiguità; la programmazione nel campo delle Politiche culturali e della Protezione civile è apparsa inesistente; il conflitto d’interessi che investe l’assessore all’Urbanistica è stato ignorato e l’assessorato alla Pubblica istruzione è spesso risultato un punto debole della Giunta.”

“Ci auguriamo inoltre che gli sforzi compiuti dall’assessore all’Ambiente, seppure tra situazioni a volte controverse, abbiano buon esito, per quanto riguarda la gestione dei rifiuti, e in termini di beni comuni e partecipazione alle scelte ancora la strada è davvero molto lunga. In questo quadro, sarebbe auspicabile che il Sindaco riconoscesse l’importanza di aprire a una maggiore, e qualificata, presenza femminile in Giunta e desse una svolta alla sua amministrazione per affrontare al meglio gli ambiziosi obiettivi. Di fronte a una crisi così devastante, come i dati del Sole 24 Ore confermano, occorre una risposta immediata anche in termini di politiche sociali e attenzione agli ultimi“.