fbpx

L’Anci siciliana scrive a Renzi: sblocchiamo l’intesa raggiunta o ne risentiranno i cittadini

leoluca_orlando_anci-590x329L’Anci Sicilia, intervenendo sull’obbligo dei Comuni non capoluogo di provincia di procedere all’acquisizione di lavori, beni e servizi attraverso una centrale Unica di Committenza ha inviato una nota al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, al Ministro per gli Affari Regionali, Maria Carmela Lanzetta e al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio, sollecitando un tempestivo intervento normativo da parte del Governo per sbloccare la paralisi dovuta alla mancata formalizzazione dell’Intesa raggiunta in Conferenza Stato-Città ed Autonomie Locali il 10 luglio 2014. Lo stallo, secondo il sindaco Orlando (già presidente dell’Anci Sicilia), crea un danno di fatto, causando disservizi ai cittadini.