fbpx

Lampedusa: migliorano le condizioni del bimbo azzannato da un cane

cane randagioDovrebbe essere dimesso oggi dal reparto di chirurgia plastica dell’ospedale Civico di Palermo il bimbo di tre anni azzannato nei giorni scorsi al volto e alla testa sulla spiaggia della Guitgia di Lampedusa, nell’agrigentino. Il bimbo, originario di Bergamo, era in vacanza sulla maggiore delle Pelagie insieme ai genitori ed è stato aggredito dal cane mentre giocava sulla spiaggia. Trasferito in elisoccorso prima all’ospedale dei bambini e poi al Civico vista la gravità delle ferite riportate, è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni, che in un primo momento sembravano gravi, sono notevolmente migliorate e già oggi potrebbe lasciare l’ospedale.