fbpx

Inchino della processione al boss, Alfano: “rituale ributtanti, carabinieri esemplari “

Pdl: Alfano, unità con Cav ritrovata su stabilità governoLa lotta a tutte le mafie è anche nei comportamenti di chi si oppone ad antiche servitù e soggezioni di chi le omaggia ed è anche in chi prende le distanze da deplorevoli e ributtanti rituali cerimoniosi di chi soggiace alle loro logiche di violenza”. Così il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, sulla processione di Oppido Mamertina. ”Papa Francesco, un combattente -sottolinea Alfano- qualche giorno fa ha detto che questa è l’unica strada per una vera e propria rivoluzione sociale. Per un no forte a chi è schiavo del male e della cultura della morte. Questo vale per tutti -prosegue il ministro dell’Interno- per ognuno nel proprio ruolo. Ma soprattutto per chi, proprio per il ruolo, ha il compito e la responsabilità di guidare una comunità e di educare”. ”Esemplare dunque -scandisce Alfano- il comportamento dei Carabinieri che si sono allontanati -mentre altri compivano quel gravissimo gesto- per mantenere pulita la loro divisa e integro l’alto valore delle istituzioni che rappresentano”. ”Per questo motivo -conclude il titolare del Viminale- mi sono complimentato con il Comandante generale dll’Arma, Leonardo gallitelli. Confido che anche altri prendano le distanze da atti incommentabili”.