fbpx

Gela, Eni: bloccato metanodotto. Tensione per rottura trattativa azienda-sindacati

cantiere-austria-metanodotto-trans-austria_8_bigDei gruppi di lavoratori si sono recati ai cancelli della consociata dell’Eni, “Green Stream“, con l’obiettivo di bloccare il gas che proviene dalla Libia attraverso il metanodotto sottomarino.

La tensione è alta per la vertenza al petrolchimico di Gela, dopo il rifiuto dell’Eni di riavviare almeno una delle tre linee produttive della raffineria e la conferma della revoca dei 700 milioni di investimenti, che, di fatto, annulla il programma di riqualificazione produttiva.