fbpx

Donna assalita dai cani mentre correva al parco

20140730_75450_cani2E’ successo ieri a Roma, dove Nunzia, una donna 43enne, è andata a correre come d’abitudine al parco della Marcigliana e, improvvisamente si è ritrovata addosso un branco di cani, che l’hanno immediatamente aggredita. “Mentre correvo sono sbucati tre cani, uno dei tre molto grande, arrabbiato, mi si sono avventati contro. – ha raccontato Nunzia – Mi hanno azzannata ovunque, le gambe, le braccia. E non passava nessuno, non avevo le forze per rialzarmi.” Dopo mezz’ora fortunatamente è passato un uomo in mountain bike che ha allontanato i cani con un bastone e ha immediatamente chiamato i soccorsi, che sono arrivati con due ore di ritardo. Non si conosce con certezza il motivo dell’aggressione, ma i guardiaparco hanno spiegato che “l’aggressione violentissima sarebbe stata causata dal fatto che il “capobranco” aveva trovato una carcassa o ucciso un cinghiale lui stesso. In questi casi gli animali diventerebbero molto pericolosi“. Sono in molti adesso ad essere spaventati, il parco della Marcigliana è molto frequentato dagli appassionati di jogging e mountain bike. Sembra però che per rasserenare tutti gli sportivi verrà attivato un cellulare di emergenza. Nunzia adesso è ricoverata al Sant’Andrea.