fbpx

Crotone, immobile confiscato a cosca di ‘Ndrangheta diventerà ludoteca

images 9 Il prefetto di Crotone Maria Tirone ha consegnato al sindaco del capoluogo Peppino Vallone un immobile ubicato nella frazione di Papanice confiscato ad un esponente della cosca di ‘ndrangheta Megna. La struttura, dopo gli interventi di adeguamento, sarà destinata ad utilizzo per fini sociali e, in particolare, alla realizzazione di un progetto per l’accoglienza ludica dei minori a forte disagio sociale.

Secondo le intenzioni dell’amministrazione comunale la ludoteca potrà già essere inaugurata nel prossimo autunno. ”L’iniziativa -si legga in una nota della prefettura- assume una forte valenza sociale soprattutto in termini di prevenzione dell’illegalità e di formazione dei ragazzi residenti nella frazione del Capoluogo, all’interno di percorsi volti a stimolare, anche attraverso le attività ludiche, lo sviluppo della cultura della legalità”.