fbpx

Calabria, Pacenza: chiesta deroga al Patto di Stabilità per il trasferimento delle royalties

pacenza-bisIl presidente della III Commissione Sanità Salvatore Pacenza ha appena presentato in Consiglio regionale un ordine del giorno con il quale si chiede “il formale impegno di tutta la deputazione calabrese in Parlamento perché la Regione Calabria sia autorizzata, al pari di altre Regioni italiane, a derogare sulle norme del Patto di stabilità in tema di spesa sui proventi incassati dalla attività di estrazione di idrocarburi”.

L’Ordine del giorno è stato sottoscritto da altri 8 consiglieri dell’Assemblea di palazzo Campanella.

La proposta muove dalla delibera della Giunta regionale n.284 dell’8 luglio scorso che propone alle Camere di modificare le norme sul Patto di stabilità per quanto concerne il trasferimento delle cosiddette royalties derivanti dalla coltivazione degli idrocarburi. La delibera è stata trasmessa nel frattempo al Consiglio regionale per quanto di sua competenza.

«C’è la necessità e l’urgenza – spiega nel merito l’onorevole Pacenza di attivare tutte le procedure al fine di raggiungere l’obiettivo previsto dalla Giunta regionale. Ecco perché serve la condivisione del parlamento regionale, prima, e di quello nazionale, poi. È davvero inaccettabile che 28 milioni di euro, già nella disponibilità della Regione, non possano essere trasferiti ai Comuni del Crotonese, come del resto la stessa normativa recita, a causa di un vincolo sulla spesa pubblica».