fbpx

Allerta Meteo: il maltempo si sposta all’estremo Sud, tornado e grandinate tra oggi e domani

meteo 22 luglio 2014Si sposta sempre più verso Sud il maltempo che da ieri mattina sta colpendo l’Italia: dopo le piogge alluvionali di stanotte in Toscana, tra oggi pomeriggio e domani i fenomeni più estremi interesseranno Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia dove sono previsti intensi temporali, fenomeni estremi come grandinate e trombe d’aria, piogge torrenziali e forti raffiche di vento. In modo particolare in Sicilia, tra stasera e domani il maestrale soffierà impetuoso con raffiche fino a 100km/h nel Canale di Sicilia e nelle zone meridionali dell’isola, come possiamo osservare nelle mappe a corredo dell’articolo. Eloquente l’ultimo avviso della protezione civile.

Dopo i tornado di ieri nel Lazio (qui le foto) e di stamattina nelle Marche (qui foto e video), si ripeteranno fenomeni analoghi anche in Calabria e Sicilia. Il maltempo sta scivolando sempre più verso Sud, la scorsa notte ci sono state tempeste di fulmini e forti piogge tra Puglia, Basilicata e Calabria settentrionale, con danni ingenti nel cosentino. Le temperature, già stamattina in netta diminuzione, crolleranno fino a 7-8°C al di sotto rispetto alle medie del periodo. Attenzione al maltempo che insisterà anche al nord, con forti temporali domani al nord/ovest e poi giovedì, venerdì e sabato in tutte meteo 22 luglio 2014 2le Regioni centro/settentrionali specie nelle ore pomeridiane. Al centro/sud, invece, da giovedì in poi ci sarà un timido miglioramento ma ancora con temperature fresche e gradevoli, molte nubi e instabilità pomeridiana. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satellitisituazionefulminazioniradar ewebcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.

Fonte: Meteoweb