fbpx

Tre studentesse alle prese con pericolosi delinquenti: è la commedia noir girata a Messina, “Ragazze a mano armata”

Foto Ansa
Foto Ansa

Foto Ansa

“Ragazze a mano armata” di Fabio Segatori, è la commedia noir che sarà distribuita da Baby Films  a partire dal 19 giugno dopo un passaggio in anteprima al FilmFestival di Taormina il 15. Ambientata a Messina, vede protagoniste tre studentesse  di Corleone: Emma (Federica De Cola, messinese), Gioia (Giovanna D’Angi, messinese) e Stella (Gianna Verdelli, reggina di nascita ma trapiantata a Messina). Le tre ragazze per poter pagare l’affitto della casa in cui vivono a Messina decidono di affittare una stanza libera. Ed è qui che arrivano i problemi: ad accettare l’offerta è una donna di nome Bea (Karin Proia), che ha un legame con un uomo pericoloso e che, soprattutto, possiede una borsa piena di soldi. La situazione precipita quando le studentesse incendiano casualmente il bottino e saranno costrette a porre rimedio al guaio improvvisandosi gangster. Nel film, che si contraddistingue per i numeri record (18 i giorni di riprese e un budget bassissimo), sarà presente anche Nino Frassica, nel ruolo di pasticcere.