fbpx

Rivoluzione “carta di debito”, POS e POS mobile: le info della Confcommercio Reggio Calabria

ConfcommercioIn relazione alla prossima entrata in vigore delle disposizioni relative all’accettazione di pagamenti effettuati con carte di debito, si ricorda quanto segue.
La normativa di riferimento (articolo 15, comma 4, del D.L. 179/2012 e s.m.) prevede che,a decorrere dal 30 giugno 2014,i soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi,anche professionali,siano tenuti ad accettare anche pagamenti effettuati attraversocarte di debito.
A tal proposito, con il termine “carta di debito”si intende lo strumento di pagamento che consente al titolare di effettuare transazioni presso un esercente abilitato all’accettazione della medesima carta, emessa da un istituto di credito, previo deposito di fondi in via anticipata da parte dell’utilizzatore, che non finanzia l’acquisto ma consente l’addebito in tempo reale.
Sempre in un’ottica riepilogativa, inoltre, il decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, del 24 gennaio 2014, ha fornito alcune specifiche disposizioni attuative; in particolare, con tale decreto è stato stabilito che l’obbligo di accettare pagamenti effettuati attraverso carte di debito si applichi a tutti i pagamenti di importo superiore a trenta euro,disposti a favore di imprese o professionisti per l’acquisto di prodotti o la prestazione di servizi.
Nonostante i tempi ristretti previsti per l’entrata in vigore delle nuove disposizioni, ad oggi, non si esclude l’emanazione di eventuali ulteriori disposizioni attuative, come il decreto interministeriale stesso prevede all’art. 3, primo comma.
Per gli esercenti , per i pubblici esercizi e per i Professionisti Confcommercio Reggio Calabria ha attivato numero di convenzioni vantaggiose per l’utilizzo e l’installazione dei POS anche per l’innovativo POS mobile.