fbpx

Reggio, nuovo maxi-sbarco in città: altri 500 immigrati in arrivo al porto

Profughi in tensostruttura P. EmpedocleArrivera’ domani mattina a Reggio Calabria la nave Etna della Marina Militare con a bordo 500 immigrati di varia nazionalita’ raccolti su vari natanti intercettati nel corso della giornata odierna nello Stretto di Sicilia. L’unita’ della Marina doveva arrivare, secondo quanto era stato stabilito in un primo tempo, a Catania, ma e’ stata poi dirottata a Reggio Calabria. Del gruppo di immigrati, che sono in condizioni di salute complessivamente buone, fanno parte donne e bambini.
Stasera nella Prefettura di Reggio Calabria c’e’ stata una riunione dell’Unita’ di crisi istituita dal prefetto, Claudio Sammartino, per predisporre i servizi di accoglienza e di soccorso per gli immigrati che arriveranno domattina. Alla riunione hanno partecipato rappresentanti delle forze di polizia, della Croce rossa, del 118 e della Protezione civile. Secondo quanto e’ stato stabilito nel corso della riunione, gli immigrati saranno sistemati temporaneamente in due palestre messe a disposizione dal Comune di Reggio Calabria.

Alla fine della settimana scorsa c’era stato a Reggio Calabria l’arrivo di un’altra unita’ della Marina Militare con altri 280 immigrati soccorsi anche in quel caso nello Stretto di Sicilia.