fbpx

Reggio, il Comune ospita mille immigrati in scuole e palestre. Stamani maxi-sbarco al Porto

migranti reggioSono esattamente 618 i migranti sbarcati stamattina al porto di Reggio Calabria dopo esser stati soccorsi ieri dalla nave “Etna” della Marina militare al largo del Canale di Sicilia, che oggi li ha scortati in Calabria. E’ la prima volta che una nave militare impegnata nell’operazione Mare Nostrum fa scalo in Calabria. I migranti di cui 402 uomini, 104 donne e 112 minori stanno complessivamente bene. Due sono i barellati e due sono le donne incinte. C’e’ anche una persona con un sospetto pregresso infarto che e’ stata affidata alle cure dei sanitari.
immigrati-barca-850x468Gli immigrati sono di nazionalita’ somala, siriana, palestinese, marocchina e tunisina.
A prestare loro le prime cure sono stati i medici dell’ufficio sanitario marittimo, aereo e di frontiera assieme a pediatri volontari. Impegnati anche agenti della polizia municipale e provinciale di Reggio Calabria e della Protezione civile, assieme a carabinieri, polizia e guardia di finanza. Cento saranno i migranti che verranno trasferiti immediatamente nel centro di prima accoglienza di Crotone, mentre i restanti saranno ospitati all’interno di due palestre messe a disposizione dal Comune di Reggio.

Alla fine della scorsa settimana un’altra imbarcazione aveva condotto nel porto di Reggio Calabria 280 immigrati, ospitati allo Scatolone e nella scuola Boccioni. Oggi in città gli immigrati sono poco meno di mille.

(foto tratta da facebook)