fbpx

Reggio: domenica il FAI giovani ti porta in crociera con “Archeotur Costa Viola: tra mito e natura”

/

immagine storicaDomenica 29 giugno il FAI Giovani Reggio Calabria da il benvenuto all’estate 2014 con una mini crociera nel cuore della Costa Viola alla scoperta delle terre della Fata Morgana e dei suoi meravigliosi paesaggi.
Un percorso di navigazione tra le ampie insenature, tra le colline a strapiombo sul mare, come ci trovassimo davanti ad antichi anfiteatri naturali. Grotte, baie incontaminate e antiche chiese, intorno alle quali aleggiano miti, leggende e racconti di tesori sepolti, saranno lembi di tempi che animeranno le nostre cinque ore di navigazione, in un mare i cui riflessi del sole e delle rocce colorano di viola. Non mancheranno musica e divertimento a bordo.

Il luogo di partenza è il Porticello di Chianalea di Scilla alle ore 9.30. Quale miglior luogo per un viaggio tra le bellezze naturali e storiche della nostra terra? L’antico borgo di Chianalea, noto come la “Venezia del Sud” per la particolarità delle sue case bagnate dall’acqua, racchiude in se secoli di storia e mitologia.
Toccheremo poi la costa di Favazzina, con la sua sabbia bianca e fine con i suoi fondali profondissimi che fanno da contrappunto al bastione montuoso del Monte S. Elia, estremo crinale aspromontano a picco sul mare. A pochi minuti di navigazione una baia incontaminata ed una piscina naturale ci stupiranno con i loro colori.
La natura mozzafiato della Calabria sarà la nostra migliore colonna sonora: lo scoglio di Ulisse, i terrazzamenti, la spiaggetta Petri Canali, Monte Cucuzzo, Abbazzia SS.Maria XII Apostoli, borgo della marinella di Bagnara, la Chiesa del Carmine, la Rupe di Marturato, il Castello Emmarita, Torre Ruggero, le Feluche (passerelle) e l’Arco dell‘Amore.

Importante tappa quella della Baia Cala Janculla di Seminara (dal greco antico donna che si accoppia con un’altra donna), inserita nel 2003 da Legambiente tra le 10 spiagge più belle d’Italia e proclamata Sito d’Importanza Comunitaria. Questo gioiello naturale, raggiungibile solo via mare, colpisce soprattutto per il colore della sua sabbia e la vegetazione che riecheggia mete esotiche. Su un fianco della cala si aprono due grotte dall’affascinate imponenza: la prima, Grotta delle Rondini, così denominata perché il suo ingresso alto 10 metri è stato scelto a dimora dall’omonima specie di uccelli. La seconda, Grotta del Monaco, prende il nome per la caratteristica venatura bianca curva della roccia che, illuminata dal sole, assomiglia alla sagoma di un monaco che prega.

Il percorso toccherà poi i lidi della Tonnara di Palmi, dove si trova il caratteristico Scoglio dell’Ulivo, sul quale cresce spontaneo un albero d’ulivo. Le acque cristalline del piccolo paradiso della Tonnara sono la cornice prescelta per una sosta balneare. In alternativa sarà possibile fare una passeggiata archeologica nei siti di Taureana con visita anche alla Cripta Paleocristiana del IV secolo, e la Chiesetta di San Fantino, il primo Santo di Calabria. Il tutto accompagnati da guide turistiche specializzate.
Dalla Tonnara di Palmi si riprenderà nuovamente la navigazione per ripercorrere la secolare storia delle cinquecentesche Torri d’avvistamento e la leggendaria avventura di Ulisse fino a ritornare nell’incantevole borgo marinaro di Scilla Chianalea.

INFO:

Domenica 29 giugno dalle ore 9.30 alle ore 15.30
Partenza/punto di arrivo: porticciolo di Chianalea/Scilla (RC)
Prezzo: Soci FAI 25 euro – non iscritti FAI 35 euro
Conferma partecipazione entro il 22 Giugno
e-mail: faigiovani.reggiocalabria@fondoambiente.it
facebook: faigiovanireggiocalabria

È previsto un buffet leggero offerto dal fai giovani reggio calabria e fai giovani calabria.