fbpx

Pacifici (Cgil Rc-Locri): “Il 2 giugno è un giorno di democrazia per l’Italia e gli Italiani”

images“Oggi, 2 giugno, celebriamo la Festa della Repubblica: un giorno di democrazia; un giorno in cui l’Italia e gli italiani scelsero liberamente e, per la prima volta, attraverso il suffragio universale”. Con queste parole, il Segretario Generale Cgil Rc-Locri Mimma Pacifici si esprime sull’importanza di questa commemorazione di stampo nazionale.
“La valenza insita in questa giornata è imprescindibile. Fa parte della nostra Storia – aggiunge il Segretario – ed è sinonimo di alto valore in termini di espressione di diritti. La Repubblica rappresentava un nuovo solco attraverso cui gli italiani, tutti, tracciavano una nuova loro strada. Si dava così il via a un percorso politico-istituzionale di responsabilità”.
“Oggi, in un momento di grave crisi economica come quello che il Paese sta passando, non possiamo non celebrare questo giorno, perciò che rappresenta ancora oggi per l’Italia e gli Italiani”.
“Come Organizzazione Sindacale, come Cgil, attribuiamo al 2 giugno – conclude Mimma Pacifici – il significato che detiene, il riconoscimento che merita e la coscienza paritetica e democratica conquistata ed espressa”.