fbpx

‘Ndrangheta: in appello condanna di 4 anni e 5 mesi per il giudice Giglio

l43-giglio-111130124618_mediumLa Corte d’Appello di Milano ha condannato il giudice del Tribunale di Reggio Calabria, Vincenzo Giuseppe Giglio, e l’ex consigliere regionale calabrese Francesco Morelli, a 4 anni e 5 mesi e a 8 anni e 3 mesi, riducendo lievemente le pene inflitte in primo grado, nell’ ambito del processo con al centro le infiltrazioni della ‘ndrangheta in Lombardia. La condanna piu’ alta e’ quella inflitta a Giulio Lampada, 14 anni e 5 mesi. La Corte ha in sostanza accolto le richieste del pg Laura Barbaini.