fbpx

Misterbianco (CT): marocchino uccide la moglie e si suicida

coltello omicidioUn marocchino di 37 anni, Tarik Es Sabry ha ucciso a coltellate la moglie, un’italiana coetanea, Monica Timore, e poi si è suicidato, impiccandosi. La tragedia è avvenuta nella loro abitazione di Misterbianco, nel catanese. Non si conosce ancora il movente, ma i due avevano avuto un violento litigio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Fontanarossa e del reparto operativo del capoluogo etneo. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta.
L’uomo ha accoltellato la moglie nella veranda e poi si è impiccato all’interno della loro casa. Nell’abitazione non c’era il loro figlio di sei anni, che era andato a trovare i nonni. I carabinieri della compagnia Fontanarossa di Catania sono intervenuti dopo le telefonate di vicini di casa al 112 allarmati per le urla che arrivano dall’abitazione della coppia. Sul posto per i rilievi sono presenti militari dell’Arma del reparto investigazioni scientifiche del comando provinciale di Catania.