fbpx

Messina, Perna rilancia l’idea di una moneta locale

Antonino PernaL’assessore alla cultura e identità, Tonino Perna, ha illustrato stamane a Palazzo Zanca il progetto “Moneta Complementare Messinese, un’opportunità per la crisi”. Un vecchio pallino dell’ordinario di Sociologia dell’Università di Messina: un’idea promossa anche dal Movimento 5 Stelle, dalla lista accorintiana Cambiamo Messina dal Basso, dal gruppo Economia Etica e Valore Italia, nonché dalla Biblioteca Fiori Gialli e dell’Associazione “Fior di Loto”. Queste realtà, in particolare, si sono impegnate a promuovere l’iniziativa presso tutte le categorie professionali, affinché accettino in breve tempo il programma di introduzione di una moneta locale, stipulando un Patto Territoriale.

Alla presenza delle consigliere comunali Ivana Risitano e Lucy Fenech, Perna si è detto orgoglioso dell’iniziativa: “questo è un progetto ambizioso che vuole risollevare al tempo stesso l’economia e l’autonomia locale. Le banconote da mettere in circolo avranno la medesima validità dei voucher a scadenza”, ha precisato. L’appuntamento è per venerdì 20, quando il Salone delle Bandiere ospiterà un convegno sul progetto in questione.