fbpx

Messina, metropoli o ecotown? Pidalà indica la via

messinaSi terrà Venerdì 20 Giugno a partire dalle ore 15 presso la sede dell’Ordine degli Architetti, in Via Bartolomeo Da Neocastro, la presentazione del libro Visioni, Strategie e Scenari nelle esperienze di piano di Andrea Marçel Pidalà (edizioni FrancoAngeli), in vendita da Aprile nelle librerie di tutta Italia. L’iniziativa è patrocinata non soltanto dall’ente ospitante, ma dall’Istituto Nazionale di Urbanistica ed è accreditata dal CNAPPC con il rilascio di 4 Crediti Formativi a tutti i tecnici che parteciperanno.

Oltre all’autore del volume discuteranno l’opera: Giovanni Lazzari (Presidente dell’Ordine A.P.P.C. di Messina), Pino Falzea (Presidente Fondazione Architetti nel Mediterraneo), Pino De Domenico (Consigliere dell’Ordine A.P.P.C. di Messina), Giuseppe Trombino (Presidente dell’Istituto Nazionale di Urbanistica Sezione Sicilia), Alberto Ziparo (Docente di Urbanistica e Valutazione Ambientale, Università di Firenze), Gaetano Sciacca (Dirigente Capo dell’Ufficio del Genio Civile di Messina), Aura Notarianni (Legale Rappresentante del WWF Messina), Lillo Oceano (Segretario CGIL Camera del Lavoro di Messina) e Sergio De Cola (Assessore all’Urbanistica della Città di Messina).

Pidalà dedica ampio spazio allo Stretto, al suo contesto metropolitano (da Zancle a Milay, sino a Milazzo, ovvero l’area dei Peloritani) e ai Nebrodi. Risulta quindi suggestiva la proposta di pianificazione di una Ecotown del Mediterraneo, ove l’autore illustra le potenzialità di crescita per il territorio in presenza di una conversione all’eco-sostenibilità.