fbpx

Messina: l’ing. Francesco Cancellieri referente del progetto europeo Mayors Adapt

mayor adaptAnche Messina aderisca alla Rete “Le Città e il Clima”, che annovera tra i fondatori il Coordinamento Agende 21, i Comuni di Alba, Ancona, Bologna e Padova, Ambiente Italia, ASSAICA, Eurocube, Indica, IUAV e Kyoto Club.

La Commissione Europea, il 19 marzo scorso, ha lanciato Mayors Adapt, che rappresenta la nuova iniziativa del Patto dei Sindaci sull’Adattamento al Cambiamento Climatico e Mayors Adapt intende supportare e facilitare la visibilità di azioni locali e di quelle città che sono pioniere del progetto, supportate dalla Commissione Europea con un servizio di assistenza, guida e opportunità per fare rete con altre realtà.

In Italia, la prima città che ha sottoscritto Mayors Adapt, con delibera del Consiglio comunale, è il Comune di Bologna,  socio del Coordinamento Agende 21 e membro del Consiglio Direttivo.

La Rete si occuperà di diversificare le azioni possibili a seconda che si tratti di aree metropolitane, città di pianura, città porto o costiere, aree montane o piccoli comuni, condividendone esperienze di interventi, strettamente collegati sia da un punto di vista strategico quanto operativo, che vanno dalla pianificazione urbanistica, al consumo di suolo, dalla gestione delle risorse idriche a quelle energetiche.

L’adesione al Network sarà utile anche in relazione ad eventuali attività per la programmazione Life 2014-2020 e per la partecipazione al Sottoprogramma Azione per il Clima che prevede tre settori prioritari: mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, governance ed informazione in materia di climatica. Referente del Comune di Messina è l’ing. Francesco Cancellieri.