fbpx

Incredibile a Milazzo: veleno anti-blatte in pausa pranzo, malori e caos al ritorno dei dipendenti

CRO BLATTE (NEWFOTOSUD)Provate a immaginare di essere in fila allo sportello di una banca. Avete appena pranzato e iniziate ad accusare un lieve malessere. Avete un piccolo mancamento, qualche conato di vomito. Vi guardate intorno e all’improvviso notate che non siete i soli a presentare gli stessi sintomi. Gli altri clienti, perfino gli addetti agli sportelli, mostrano tutti lo stesso inquietante pallore. Un attacco chimico? Un attentato nel cuore di Messina? Nossignore, o almeno non convenzionale.

La denuncia viene dalla Federazione Autonoma Bancari Italiani e investe frontalmente la “disorganizzazione” della Unicredit. Stando a quanto riportato in un comunicato, giorno 10 giugno – dopo infinite segnalazioni del personale sulla presenza di numerose blatte all’interno della filiale di Milazzo – è avvenuta l’agognata disinfestazione. Un successo? Non proprio. Essa, infatti, è stata realizzata in fretta e furia durante la pausa pranzo, per cui – alla ripresa delle attività lavorative – fastidi come mal di testa e bruciore di gola si sono sparsi negli uffici, contagiando i dipendenti. La denuncia della FABI non concerne soltanto la scarsa capacità di gestione applicata dall’istituto, ma soprattutto la totale noncuranza nei confronti del personale. Da qui la decisione di rendere pubblico l’accaduto.