fbpx

I Comuni dell’Area dello Stretto aderiscono alla protesta contro l’aumento delle tariffe sui rifiuti

imagesIl sindaco di San Roberto, nella qualità di Presidente dell’Associazione dei Comuni dell’Area dello Stretto, “comunica l’adesione, da parte dei Comuni dell’Area dello Stretto alla protesta, già espressa dai Comuni della Locride e della Piana, contro l’aumento delle tariffe sul conferimento dei rifiuti deciso dalla Regione Calabria, ritenendo tale decisione una scelta scellerata. Tali aumenti, che vanno dal 100 al 300%, produrranno effetti disastrosi sui bilanci dei comuni e sull’economia delle famiglie”. La scorsa settimana infatti, l’assessorato all’ambiente della regione Calabria ha deciso unilateralmente di aumentare del doppio la tassa sui rifiuti sia sulla raccolta indifferenziata che sulla raccolta dell’organico, addirittura in maniera retroattiva a partire dal 1° gennaio 2014.

I sindaci dell’Area dello Stretto, pertanto, annunciano che nei prossimi giorni saranno intraprese, unitamente ai sindaci della Locride e della Piana di Gioia Tauro, tutte le necessarie e opportune azioni di protesta per impedire tale aumento delle tariffe da parte della Regione Calabria