fbpx

Caulonia (RC): moglie e marito si inseguono sulla SS.106 e investono padre e figlio su una Vespa

incidenteUna stupida scenata di gelosia tra moglie e marito finita nell’investimento di due poveri motociclisti incolpevoli. Questo, in poche battute, quanto accaduto ieri alla periferia nord di Caulonia marina, sulla statale 106.

E.P. 38 anni, a bordo della sua Fiat 500 tentava di sfuggire dal marito A.V. 41 anni,  che viaggiava a bordo di una Alfa Romeo Mito.

L’impossibilità dei due coniugi di chiarirsi li ha spinti ad un inseguimento pericoloso che ha messo in pericolo la vita di tutti coloro che si trovavano per strada in quel momento e che hanno dovuto, letteralmente schivare le due auto in corsa, che pare passassero incoscientemente da una corsia all’altra.

Purtroppo questa gincana impazzita di auto, è finita per investire G.P. 42 anni insieme al figlio I. P. solo 16 anni, che stavano percorrendo la statale 106 in direzione di Riace a bordo della loro Vespa.

L’impatto è stato violento, tanto da scaraventare il motociclo a diversi metri di distanza. I malcapitati sono finiti a terra riportando ferite particolarmente significative, rendendo necessario il trasporto in ospedale.