fbpx

Caso Scajola: torna in libertà la segretaria di Amedeo Matacena

politi CorradoSu disposizione del gip di Reggio Calabria, Olga Tarzia, torna in liberta’ Maria Grazia Fiordelisi, segretaria dell’ex deputato Amedeo Matacena, che era stata posta ai domiciliari nell’ambito dell’operazione Breakfast. Si tratta dell’indagine che ha portato in carcere l’8 maggio scorso anche l’ex ministro Claudio Scajola con l’accusa di procurata inosservanza di pena a favore dell’ex armatore, fuggito a Dubai dopo la condanna definitiva a 5 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Il gip, lo stesso giudice che ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari per la donna, ha revocato la misura cautelare accogliendo la richiesta dei difensori della Fiordelisi, gli avvocati Bruno Di Giovanni del foro di Sanremo e Corrado Politi del foro di Reggio Calabria.