fbpx

Calabria, M5S: “Centro- destra e centro- sinistra non posso governare la Regione”

images”I risultati dell’ispezione della Ragioneria dello Stato negli uffici di giunta e consiglio regionale dicono che centrodestra e centrosinistra non possono piu’ governare la Calabria”. Lo dichiarano i parlamentari del M5S Dalila Nesci, Nicola Morra, Paolo Parentela e Federica Dieni, che aggiungono: ”Mentre in Calabria vengono tagliati ospedali, servizi sanitari e treni dei pendolari, emergono sperperi stratosferici nell’amministrazione regionale, perfino con assunzioni illegittime di dirigenti nominati dai partiti politici. Le retribuzioni abusive di questi burocrati totalizzano milioni di euro, sottratti al bene comune e alle urgenze della Calabria”. ”Stanno tentando di escluderci con una legge elettorale che mantenga ai loro posti i responsabili del sistema. Tuttavia, la denuncia del Movimento Cinque Stelle e la sua lontananza da affari e illeciti saranno piu’ forti dei ripetuti attentati alla democrazia in Calabria”.