fbpx

Bagnara Calabra (RC): revocata la confisca dei beni all’ex Sindaco Santi Zappalà

Santi ZappalàLa prima sezione della Corte di cassazione ha annullato la confisca dei beni, per un valore di 15 milioni di euro, che era stata disposta nei confronti dell’ex consigliere regionale della Calabria Santi Zappalà, di 55 anni, del Pdl. La confisca era stata stata decisa dopo che Zappala’ era stato arrestato nel dicembre del 2010, quando era ancora consigliere regionale, con l’accusa di corruzione elettorale aggravata dalle modalita’ mafiose. Secondo la Dda di Reggio Calabria, che aveva chiesto ed ottenuto l’arresto dell’ex consigliere regionale, Zappala’ aveva incontrato il boss della ‘ndrangheta Giuseppe Pelle, capo dell’omonima cosca di San Luca, durante la campagna per le elezioni regionali del 2010, ricevendone il sostegno. Successivamente per Zappala’ era sopraggiunta la condanna in primo grado a quattro anni di reclusione, ridotta in appello a due anni ed otto mesi. La Corte di cassazione, adesso, pronunciandosi sul ricorso presentato dai difensori di Zappala’, gli avvocati Domenico Alvaro e Francesco Albanese, oltre a revocare la confisca dei beni per l’ex consigliere regionale, ha anche annullato nei suoi confronti l’aggravante delle modalita’ mafiose in merito al reato contestatogli. Per tale motivo il fascicolo processuale e’ stato trasmesso ad una sezione della Corte d’appello di Reggio Calabria diversa da quella che aveva emesso la precedente sentenza di secondo grado che adesso, sulla base di quanto deciso dai giudici della Suprema Corte, dovra’ rideterminare la pena a carico dell’ex consigliere regionale. Zappala’, che attualmente e’ libero dopo avere scontato la condanna inflittagli, e’ stato lungo sindaco di Bagnara Calabra, Comune nei confronti del quale il 13 giugno scorso il prefetto di Reggio Calabria, Claudio Sanmmartino, su delega del Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha disposto l’accesso antimafia al fine di accertare eventuali condizionamenti della ‘ndrangheta nella gestione dell’ente. Sindaco di Bagnara, attualmente, e’ Cesare Zappia, diretto successore di Zappala’.