fbpx

Volley Femminile: le reggine dell’Ottica Mandelli conquistano la serie B2 [FOTO]

/

05Calda l’atmosfera al “PalaGatti” di Lamezia, per la seconda gara tra la squadra reggina di coach Surace e le lametine di coach Guzzo, valida per la promozione in serie B2.

Si tratta di un’ottima opportunità per la Mandelli di chiudere i conti e ottenere la promozione in trasferta, senza dover affrontare nuovamente la Yamamay nello spareggio. Unica opzione invece per la squadra di casa: vincere per rimediare alla sconfitta di domenica scorsa e potersi così giocare la “bella” a Reggio Calabria.

Le fasi della gara.

Di fronte ad un “PalaGatti” al gran completo, con la numerosa e coreografica tifoseria di casa sempre pronta a sostenere e incitare le proprie ragazze per la sperata rimonta, la partita inizia subito su grandi ritmi: è proprio la squadra di casa ad imporsi sulle avversarie aggiudicandosi il primo set con il punteggio di 25-21. L’entusiasmo anche tra il pubblico è forte, ma le reggine non demordono: pareggiano subito il conto e riescono a passare anche in vantaggio grazie a due parziali dai ritmi entusiasmanti e combattuti fino alla fine, chiusi entrambi sul punteggio di 23-25. Torna però in auge la Yamamay, imponendosi nel quarto set con il parziale di 25-20. E’ 2-2, e ci sono tutte le premesse per un quinto set rovente! Tra muri, attacchi vincenti e ricezioni non manca qualche polemica, con un punteggio che resta sempre in bilico fino al parziale 12-12. Ma è la Mandelli di Reggio Calabria a resistere agli ultimi attacchi e a chiudere il set sul 13-15 aggiudicandosi così la gara 2! E’ promozione! Le ragazze di coach Surace bissano il successo al Tie Break dell’andata con un nuovo 3-2. Un risultato peraltro molto costante in questa stagione durante quasi tutti gli incontri tra le due formazioni, sia in campionato che in Coppa Calabria. Soddisfazione generale tra le protagoniste della stagione Sergi, Neri, Gilroy, Borghetto, Scilipoti, Crucitti, Busà, Kollou, Mazza, Canale, Crea e il coach Surace, ma anche per la trentina di tifosi che hanno accompagnato in trasferta le ragazze credendo nell’impresa, incitando e applaudendo la squadra per aver regalato un finale di stagione così emozionante. E’ fatta, l’Ottica Mandelli RC fa un salto di categoria importante: è promossa dal campionato regionale di C a quello nazionale di B2!

03Il finale di stagione in breve.

Ripercorriamo le ultime fasi della stagione appena conclusasi con la promozione della squadra reggina. L’Ottica Mandelli RC chiude il campionato prima in classifica con 58 punti, a due sole lunghezze dalla Yamamay Lamezia (le due squadre date per favorite già ad inizio campionato). Seguono la Futura Volley di Motta San Giovanni e l’Eurofiscon Ekuba Volley di Palmi. E sono proprio queste le quattro squadre che si contendono le battute conclusive della stagione nelle semifinali playoff di Serie C femminile Calabria.

L’Ottica Mandelli, forte anche del fattore campo, passa sull’Ekuba Palmi battendo le avversarie in gara 1 e gara 3, aggiudicandosi proprio quest’ultima gara travolgendo le avversarie domenica 11 maggio a Reggio Calabria nella palestra Campagna (il “palloncino” di fianco al Granillo) con punteggio finale 3-1. Le reggine perdono il primo set 22-25, ma ottengono nei parziali successivi i punteggi netti 25-19, 25-14 e 25-16.

La Yamamay Lamezia non è da meno: si impone sulla Futura Volley, una squadra molto in forma soprattutto nel finale di stagione, in cui si era distinta come l’unica squadra ad essersi aggiudicata le ultime 5 partite consecutive. Ma la Futura Volley non ferma la corsa della Yamamay Lamezia, che si conferma una delle squadre favorite della stagione e accede così alla finale contro le reggine.

La gara 1 della finale si disputa a Reggio Calabria domenica 18 maggio, in un palazzetto gremito di tifosi e curiosi. L’Ottica Mandelli si impone non senza difficoltà sulla squadra ospite. Lo fa vincendo i primi due set 25-21 e 25-20, ma poi cala di concentrazione e si fa recuperare dalle lametine dapprima con un netto 19-25, poi con il quarto parziale chiuso sul 23-25. Le ragazze di coach Surace ritrovano punti e concentrazione e chiudono il quinto set con un netto 15-10.

Per le foto e l’articolo ringraziamo Francesco Barillà