fbpx

Vibo, assistente capo della polizia penitenziaria si toglie la vita

colpi-di-pistola2E’ accaduto nel primo pomeriggio a Vibo Valentia. Un assistente capo della polizia penitenziaria della Casa circondariale di Vibo Valentia si è tolto la vita con un colpo di pistola al petto. Il suicidio si è consumato nel parcheggio del carcere. L’uomo aveva lasciato anche una lettera ai suoi cari e suoi colleghi. Il motivo, probabilmente, è da ricondurre a dei contrasti con un fratello.